Secondo un’antica leggenda, la Siciliaebbe origine dalla danza di tre ninfe.
Queste tre splendide creature danzavano per tutto il mondo prendendo, dalle aree più fertili, manciate di terra, piccoli sassi e frutti.Un giorno però, si fermarono in una regione del mondo che aveva un cielo particolarmente limpido e azzurro. Lì la danza si fece più elegante e gioiosa e fra un passo e l'altro le tre ninfe gettarono in mare tutto ciò che avevano raccolto per il mondo. Il mare si illuminò e dalle onde emerse una terra tutta nuova, ricca, profumata e splendente. Nei punti in cui le tre ninfe danzarono e buttarono tutto ciò che avevano preso dalle altre terre sorsero tre monti. La terra che unisce e riempie lo spazio fra questi monti aveva (e tuttora ha) la forma di un triangolo.
Si pensa quindi che il termine “TRINACRIA” possa derivare da questa leggenda, in quanto si rifà al termine greco "triskéles" che si ricollega al significato geografico: "treis" (tre) e "àkra"(promontori), da cui deriva il termine latino "trìquetra" (a tre vertici).

TRINACRIA
Il termine Trinacria si fa anche risalire alle figure mitologiche delle Gorgone. Infatti, la Trinacria è composta dalla testa di Medusa (figlia di Forco e Ceto e sorella di Steno e Euriale) dalla quale partono tre gambe piegate all’altezza del ginocchio.I capelli di Medusa sono dei serpenti intrecciati con spighe di grano. Queste rappresentano la fertilità del territorio, mentre le tre gambe rappresentano i tre promontori della Sicilia: Capo Lilibeo (Marsala, ad Ovest), Capo Peloro (Messina, a Nord-Est), Capo Passero (Siracusa, a Sud).

CURIOSITÀ
Il simbolo della Trinacria si trova anche nell'Isola di Man (nel mare d'Irlanda) portatovi, secondo una leggenda del luogo, dai Normanni provenienti dalla Sicilia; questi sostituirono con la Trinacria l'antico simbolo dell'isola irlandese, che sotto i re scandinavi era costituito da un vascello; il simbolo siciliano si trova in stemmi di famiglie nobili straniere, come gli inglesi Stuart d'Albany, i Drocomir di Polonia, gli Schanke di Danimarca.